Ogni mobile della collezione è corredato da un certificato che porta il medesimo numero progressivo di produzione che è marcato sul mobile stesso. Il documento contiene le informazioni sulle caratteristiche del prodotto quali: materiali impiegati, criteri interpretativi adottati, schema costruttivo, anno di origine e anno di produzione, notizie biografiche sui Maestri. E, infine, cenni bibliografici ed elenco dei Musei e delle Istituzioni Culturali ove il prodotto è stato esposto o è entrato a far parte delle collezioni permanenti.

Al fine di rendere riconoscibili gli originali dalle copie, ogni mobile della collezione Le Corbusier, P. Jeanneret e C. Perriand porta impressi indelebilmente:

  • le firme degli Autori, la cui proprietà è dei legittimi Eredi ed il cui uso è stato concesso in esclusiva a Cassina
  • il logotipo "Cassina I Maestri" nel quale è inserito il marchio di riconoscimento degli Autori
  • il numero progressivo, che identifica l'oggetto in collegamento con la sua "Carta d'Identità", testimonia l'avvenuto controllo finale di qualità e consente agli Eredi di verificare l'esatta corresponsione dei diritti d'Autore
  • il logo Cassina, presente per il momento solo su alcuni modelli: Lc2, Lc3, Lc4